Ringraziamenti - Beatificazione di Angelo Rosario Livatino

                                                                                               

Al Sindaco del Comune di Circello

e per il Suo tramite:

All’Amministrazione Comunale

Al servizio Protezione Civile

 

Ai docenti dell’ITE

Ai docenti dell’Istituto

Agli Studenti e alle Studentesse dell’Istituto

Alla DSGA

Al personale ATA dell’Istituto

 

 

Gentilissimi,

a seguito della manifestazione per la commemorazione della beatificazione del Giudice Angelo Rosario Livatino, tenutasi lo scorso 3 giugno, avverto l’esigenza di esprimere, a tutti voi, il mio sentito ringraziamento per la motivazione che ha coinvolto tutto l’Istituto, per la mobilitazione di competenze, esperienze e apporti personali, che hanno caratterizzato il consesso, risultato curato anche nella veste scenografica con richiami alle tradizioni e alla cultura locale.

L’intervento qualificato dei nostri graditissimi ospiti è stato di alto valore culturale e di uno spessore morale altissimi e della qual cosa siamo loro grati, anche per i numerosi spunti che hanno fornito e che potranno, dai docenti e dagli studenti, essere approfonditi ampliando così il proprio bagaglio culturale, spirituale ed esperienziale.

La riuscita della manifestazione è anche frutto di una sinergia che l’Istituto, in tutte le sedi, coltiva con gli Enti locali. L’apporto e l’entusiasmo del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale di Circello sono stati fondamentali per la logistica e hanno donato quel valore aggiunto di forte connotazione culturale e tradizionale.

Questa esperienza formativa, che abbiamo fatto in modo che fosse fruibile all’intero Istituto, si iscrive tra quelle realizzate in un periodo che non ne ha permesso molte altre.

Ritorneremo, il prossimo anno scolastico, quando le condizioni sanitarie permetteranno un ritorno alla normale attività didattica e ad esperienze simili.

Rimane il valore espresso di unità del nostro Istituto, piccolo ma virtuoso nelle sue molteplici sfaccettature.

 

Grazie a tutti.

                                                                                                                                                                                                                                          

                                                                                                   Il Dirigente Scolastico

                                                                                                    dott. Giovanni Marro